NEWS
FILTRA
Novità
Fiere
Comunicazioni
Eventi
Redazionali
Controrulli: le soluzioni UNITEC a supporto della lavorazione della lamiera
Giunto a lamelle
Nuovo giunto a lamelle RIGIFLEX®-N
Nuovo giunto a lamelle per un più semplice assemblaggio / disassemblaggio
Controrulli per tensospianatrici per una migliore qualità della lamiera
Le soluzioni Unitec in mostra a Euroblech
Segmenti lamellari a esecuzione semplice e doppia
Flexim, assemblaggio industry 4.0
Assemblaggio 4.0
Tutte le forme della movimentazione lineare
Tecnologia d'avanguardia per l'assemblaggio modulare
Alla fiera SPS presentata la movimentazione lineare Mondial
Moduli lineari, giunti e riduttori in fiera SPS
Sempre in movimento
Con in testa idee scorrevoli
Tre casi applicativi di successo per la movimentazione lineare
Cuscinetti speciali per il settore siderurgico
Taglio laser, piccole dimensioni e grandi prestazioni grazie ai motori lineari
Molle di precisione per numerosi campi applicativi
Il cliente al centro
Coppie elevate e compattezza
Molle di precisione per il settore industriale
Nuovo giunto a lamelle distribuito da Mondial
Riduttori, pignoni e cremagliere Apex Dynamics
Tre sfide, tre progetti, tre soluzioni ad hoc
Unità direct drive di assoluto valore: motori lineari Kollmorgen in unità lineari prodotte da Mondial
Nuovo giunto a lamelle distribuito da Mondial
RADEX NC HT: nuovo giunto a lamelle di KTR distribuito da Mondial
Molle di precisione per il settore industriale
Stampa 3D, silenziosa e performante per la produzione e prototipazione industriale
Nuovo giunto a lamelle a "gioco zero" e torsionalmente rigido
Dallo speciale nascono i controrulli per spianatura
Qualità e organizzazione a servizio del cliente
Un nuovo design per maggior potenza e compattezza
Dedicati alla lavorazione della lamiera
Macchinari più efficienti, migliori prestazioni
Nè più nè meno che il giusto componente
Molle di qualità
Il cuscinetto RTB ABS di Unitec
Cuscinetti speciali per macchine utensili
Componenti per macchine e sistemi
Un dettaglio importante per applicazioni di successo
Mondial distribuisce i segmenti lamellari Fey
Guadagnare terreno nel mondo delle macchine agricole
Risposte mirate per la macchina utensile
filtra  

Cuscinetti speciali per il settore siderurgico

1 / Maggio 2018


Unitec è un'azienda di produzione di cuscinetti speciali a rulli cilindrici, appartenente al Gruppo Mondial. Anche per il mondo della lamiera, la società mette a disposizione soluzioni tecnologiche innovative.

Come valutate l’andamento del mercato in cui operate e quali evoluzioni ipotizzate?

Unitec, azienda del gruppo Mondial, costruisce cuscinetti speciali per il settore industriale, concentrando notevolmente e con successo i suoi sforzi, in particolare negli ultimi anni, nel settore siderurgico. In tale ambito, abbiamo quindi avuto modo di constatare un andamento molto positivo nell’ultimo anno e mezzo, grazie a una generale ripresa di tutto il settore. Le aziende sono infatti tornate a investire, sia in impianti nuovi sia in attività di retrofitting e manutenzione/ sostituzione di componenti usati.

Con quale strategia operativa si muove in tale contesto la vostra azienda?

Il nostro approccio al cliente parte dalla valutazione delle sue necessità operative in termini di applicazione e prosegue con lo studio della soluzione ad hoc per lui. In considerazione dell’ambiente di lavoro, particolarmente gravoso per il cuscinetto in ambito siderurgico, proponiamo soluzioni speciali dalle particolari caratteristiche, in grado di allungare la vita utile del cuscinetto o di migliorarne le performance generali. I valori aggiunti che offriamo con le nostre soluzioni vanno a beneficio sia di chi costruisce la macchina sia di chi la utilizza.

Quali servizi di particolare interesse mettete a disposizione dei clienti?

Nelle attuali dinamiche di mercato è notevolmente importante l’aspetto logistico e temporale che segue l’acquisizione dell’ordine. In tale ottica cerchiamo perciò di definire ordini a programma con i clienti e di garantire sempre la disponibilità del prodotto a magazzino, una situazione oggi indispensabile per chi deve utilizzare i cuscinetti, attualmente molto richiesti. Attraverso la programmazione e la disponibilità del prodotto a magazzino consentiamo dunque ai clienti di far fronte a qualsiasi urgenza o imprevisto.

Quali sono le prerogative che contraddistinguono maggiormente la vostra realtà?

In primis, sicuramente, l’elevata qualità del prodotto e del servizio che offriamo. È da sottolineare altresì la nostra flessibilità, che ci consente di gestire anche lotti di piccole quantità. Di pari importanza sono inoltre la consulenza e il supporto tecnico, fondamentali per capire le esigenze del cliente e sviluppare la soluzione più giusta per lui.

Quali obiettivi vi ponete, ogni giorno o nel medio periodo?

Storicamente Unitec si rivolge ai costruttori di macchine ma negli ultimi due anni si è anche particolarmente concentrata sugli utilizzatori e sui mercati esteri anch’essi in forte crescita. Questa strategia è stata pernoi fortemente premiante perché ci ha permesso di diversificare il portafoglio clienti e ci ha dato al contempo ottime soddisfazioni in termini di fatturato. Indubbiamente intendiamo quindi continuare questo percorso: il contatto sempre più stretto e frequente con gli utilizzatori di macchine e impianti rappresenta dunque l’obiettivo che intendiamo perseguire anche nel prossimo futuro.

Quali tra i vostri prodotti sono attualmente di particolare interesse per il settore lamiera?

Focalizzandoci sul comparto della lamiera sono senz’altro da segnalare i nostri controrulli, vale a dire particolari cuscinetti utilizzati sulle spianatrici per lamiera. In questo ambito abbiamo sviluppato davvero ottime soluzioni tecniche, in molti casi anche innovative, grazie alla grande esperienza che abbiamo maturato negli anni, prima con i costruttori e ora con gli utilizzatori degli impianti. Si tratta in effetti di uno dei prodotti che ci ha dato maggiori soddisfazioni, in termini di numero di applicazioni, di nuovi clienti e di fatturato.

Data la vostra tipologia di prodotto, come interpretate il tema di Industria 4.0?

Il tema di Industria 4.0, per quanto riguarda questo prodotto specifico, ci coinvolge più che altro in riferimento agli investimenti effettuati nel nostro sito produttivo. Unitec realizza il suo prodotto al 100% in Italia: dalla progettazione all’assemblaggio e tutto avviene a Piacenza, dove abbiamo usufruito degli incentivi a disposizione per acquistare nuove macchine, così da aumentare la nostra capacità produttiva e la gamma di prodotti in termini di misure.

Come valutate l’andamento del mercato in cui operate e quali evoluzioni ipotizzate?

Unitec, azienda del gruppo Mondial, costruisce cuscinetti speciali per il settore industriale, concentrando notevolmente e con successo i suoi sforzi, in particolare negli ultimi anni, nel settore siderurgico. In tale ambito, abbiamo quindi avuto modo di constatare un andamento molto positivo nell’ultimo anno e mezzo, grazie a una generale ripresa di tutto il settore. Le aziende sono infatti tornate a investire, sia in impianti nuovi sia in attività di retrofitting e manutenzione/ sostituzione di componenti usati.

Con quale strategia operativa si muove in tale contesto la vostra azienda?

Il nostro approccio al cliente parte dalla valutazione delle sue necessità operative in termini di applicazione e prosegue con lo studio della soluzione ad hoc per lui. In considerazione dell’ambiente di lavoro, particolarmente gravoso per il cuscinetto in ambito siderurgico, proponiamo soluzioni speciali dalle particolari caratteristiche, in grado di allungare la vita utile del cuscinetto o di migliorarne le performance generali. I valori aggiunti che offriamo con le nostre soluzioni vanno a beneficio sia di chi costruisce la macchina sia di chi la utilizza.

Quali servizi di particolare interesse mettete a disposizione dei clienti?

Nelle attuali dinamiche di mercato è notevolmente importante l’aspetto logistico e temporale che segue l’acquisizione dell’ordine. In tale ottica cerchiamo perciò di definire ordini a programma con i clienti e di garantire sempre la disponibilità del prodotto a magazzino, una situazione oggi indispensabile per chi deve utilizzare i cuscinetti, attualmente molto richiesti. Attraverso la programmazione e la disponibilità del prodotto a magazzino consentiamo dunque ai clienti di far fronte a qualsiasi urgenza o imprevisto.

Quali sono le prerogative che contraddistinguono maggiormente la vostra realtà?

In primis, sicuramente, l’elevata qualità del prodotto e del servizio che offriamo. È da sottolineare altresì la nostra flessibilità, che ci consente di gestire anche lotti di piccole quantità. Di pari importanza sono inoltre la consulenza e il supporto tecnico, fondamentali per capire le esigenze del cliente e sviluppare la soluzione più giusta per lui.

Quali obiettivi vi ponete, ogni giorno o nel medio periodo?

Storicamente Unitec si rivolge ai costruttori di macchine ma negli ultimi due anni si è anche particolarmente concentrata sugli utilizzatori e sui mercati esteri anch’essi in forte crescita. Questa strategia è stata per noi fortemente premiante perché ci ha permesso di diversificare il portafoglio clienti e ci ha dato al contempo ottime soddisfazioni in termini di fatturato. Indubbiamente intendiamo quindi continuare questo percorso: il contatto sempre più stretto e frequente con gli utilizzatori di macchine e impianti rappresenta dunque l’obiettivo che intendiamo perseguire anche nel prossimo futuro.

Quali tra i vostri prodotti sono attualmente di particolare interesse per il settore lamiera?

Focalizzandoci sul comparto della lamiera sono senz’altro da segnalare i nostri controrulli, vale a dire particolari cuscinetti utilizzati sulle spianatrici per lamiera. In questo ambito abbiamo sviluppato davvero ottime soluzioni tecniche, in molti casi anche innovative, grazie alla grande esperienza che abbiamo maturato negli anni, prima con i costruttori e ora con gli utilizzatori degli impianti. Si tratta in effetti di uno dei prodotti che ci ha dato maggiori soddisfazioni, in termini di numero di applicazioni, di nuovi clienti e di fatturato.

Data la vostra tipologia di prodotto, come interpretate il tema di Industria 4.0?

Il tema di Industria 4.0, per quanto riguarda questo prodotto specifico, ci coinvolge più che altro in riferimento agli investimenti effettuati nel nostro sito produttivo. Unitec realizza il suo prodotto al 100% in Italia: dalla progettazione all’assemblaggio e tutto avviene a Piacenza, dove abbiamo usufruito degli incentivi a disposizione per acquistare nuove macchine, così da aumentare la nostra capacità produttiva e la gamma di prodotti in termini di misure.