NEWS
FILTRA
Novità
Fiere
Comunicazioni
Redazionali
Sistemi integrati altamente personalizzati
La misurazione della coppia diventa semplice
Curvaprofilati innovativi e customizzati per produzioni altamente flessibili
Soluzioni automatizzate per l’industria alimentare
MECSPE 2024: Tutte le novità in fiera, dai torsiometri agli assi lineari
Cilindri elettrici e martinetti precisi e affidabili
Il Ruolo Strategico del Distributore 4.0
Meccatronica nel Packaging
Il Gruppo Mondial a MECSPE 2024
Collaborazioni per soluzioni efficienti
Automazione macchine utensili col Gruppo Mondial alla Warsaw Industry Week
Misura angolare nei cuscinetti
Supporto tecnico per la trasmissione di potenza
Selezione semplice e guidata di cilindri elettrici grazie al configuratore
Guardare verso nuovi orizzonti
Misura angolare nei cuscinetti
Un’alternativa ecosostenibile al cilindro idraulico
Soluzioni di Meccatronica
Mondial presenta Unitec RTB ABS, con sistema di misura angolare integrato
Aggiornamento costante
Azionamento elettromeccanico per lavorare leghe
Piattaforma per le operazioni di movimentazione, manipolazione e assemblaggio
KTR ROTEX ZRS, il Giunto Smart & Easy arriva in Italia
Piattaforma XTS-GFX: il match perfetto
Una piattaforma modulare per l’automazione
Il Gruppo Mondial sostiene le aziende nella loro Evoluzione 4.0
Quando l’unico limite è la fantasia
Unitec, a fianco del cliente
Velocità e precisione nella macchina per colata
Una nuova frontiera della lavorazione dei metalli
Elementi di tenuta
Dal singolo componente alla soluzione di meccatronica integrata
Mondial e GTS riducono in modo significativo i tempi di progettazione con i modelli CAD 3Dpowered by CADENAS
Una macchina per colata automatica ottimizzata con il supporto di Mondial
La magnetoformatura al servizio della lavorazione dei METALLI
EMP INTEGRATOR, la nuova frontiera della lavorazione dei metalli
Un giunto spaziale
Nuovi giunti per un controllo del moto sempre più preciso
Una nuova gamma di giunti flessibili firmata da Mondial
L'impresa è del cliente
Osservatorio Motion Control
Componenti innovativi per un banco prova per alberi scanalati
Trasmissioni di successo
I componenti Mondial per il banco prova del Politecnico di Torino
Il valore di una scelta
Guadagnare terreno nel settore delle macchine agricole grazie ai giunti elastici
Un interlocutore unico per la meccatronica
Mondial, il presente e il futuro della meccatronica
Partner strategici
Partner di qualità
Giunto a elastomero polivalente
Sistema lineare DTS+: precisione con carichi elevati
Massima resistenza nelle condizioni più gravose
Alta capacità di carico assiale
Collegamenti idraulici
Potenza e compattezza
Precisione con carichi elevati anche per i test Covid-19
Controrulli per spianatura UNITEC
filtra  

EMP INTEGRATOR, la nuova frontiera della lavorazione dei metalli

Tecnelab / Giugno 2022

Smart Factory rappresenta in Italia PSTproducts GmbH, leader di mercato nell’implementazione della tecnologia a impulsi elettromagnetici nei processi di produzione industriale.

L’EMP INTEGRATOR è un sistema che permette di effettuare diversi tipi di lavorazione sfruttando i principi fisici della magnetoformatura, nota anche con l’acronimo EMPT (ElectroMagnetic Pulse Technology).

La tecnologia a impulsi elettromagnetici consente, tramite impulsi generati da una batteria di condensatori e veicolati verso una bobina (field shaper), di generare una forza di repulsione tra il field shaper stesso e i materiali da lavorare. 

Tali forze contrapposte permettono di eseguire lavorazioni come ad esempio la saldatura di lamiere e tubi, la pressatura, il taglio, lo stampaggio, la formatura e il crimpaggio, ovvero alla giunzione di cavi elettrici con i connettori.

La varietà e la scelta delle lavorazioni consentite, dipende dalla dimensione, dalla forma del field shaper e dalla disposizione dei pezzi da lavorare all’interno dell’impianto.

Le dimensioni dei componenti che possono essere lavorati con l’EMP Integrator possono partire da pochi millimetri fino a raggiungere due metri di larghezza e con spessori che possono variare da un decimo di millimetro fino a qualche millimetro.

Nel caso della formatura, l’energia trasmessa dai condensatori genera una forza tale che, in un solo impulso, è possibile deformare il metallo. Durante la rapida deformazione, il metallo si comporta come se fosse allo stato liquido, ricopiando fedelmente la forma dello stampo. In questo modo non c’è la necessità di utilizzare uno stampo maschio, garantendo una estrema precisione di formatura e con un effetto di ritorno elastico ridotto al minimo. Consente inoltre di realizzare sottosquadri, embossing e debossing ad ampia raggiatura con estrema libertà, anche su superfici coniche, sferiche e cilindriche.

Nel caso della saldatura, invece, la forza che si genera tra field shaper e i metalli da saldare, causa un impatto impulsivo che rompe il legame molecolare dei materiali fino ad unirli atomicamente tra di loro.

Grazie alla particolare caratteristica di questa saldatura, a differenza della saldatura tradizionale, è possibile realizzare unioni tra materiali dissimili e senza alcun sviluppo di calore.

Tra i valori aggiunti di questa tecnologia nel campo della saldatura, ci sono:

  • nessuna generazione di calore;
  • espulsione degli ossidi superficiali durante l’impatto;
  • conducibilità elettrica migliore rispetto ad altri tipi di saldatura.

Anche a livello energetico, il sistema sviluppato dalla PSTProduct, ha notevoli vantaggi in termini di efficienza. Infatti, il 95% dell’energia accumulata dai condensatori è impiegata per la lavorazione dei materiali da realizzare senza alcuna produzione di calore.

I benefici operativi derivanti dall’impiego di questa tecnologia sono molteplici:

• affidabilità comprovata anche per produzioni di massa;

• facilità di automazione;

• monitoraggio dei parametri di processo;

• massima precisione e resistenza;

• elevata qualità della superficie lavorata che preserva tutte le sue caratteristiche intatte;

• elevata velocità di esecuzione;

• contenimento dei consumi energetici;

• abbattimento degli scarti.

L’azienda tedesca che ha sviluppato e brevettato la tecnologia a impulsi elettromagnetici per applicazioni di massa, si chiama PSTproducts e da vent’anni opera nei principali mercati internazionali, come India, Germania, Cina e Svezia.

Da oltre dieci anni collabora in Italia anche con Smart Factory, azienda del Gruppo Mondial, con la quale elabora soluzioni personalizzate di impianti completi per la produzione industriale.

EMP Integrator è disponibile in due taglie standardizzate, per spessori più piccoli, fino a 1 millimetro (EMP Integrator 25kV) oppure per spessori maggiori fino a 10mm (EMP Integrator 16kV). A seconda delle esigenze del cliente, è possibile anche customizzare un impianto specifico, attraverso uno studio CAD di simulazione FEM che studia la fattibilità, nonché la forma e le dimensioni del field shaper, così come viene personalizzata anche tutta la parte di handling connessa alla movimentazione dalla Smart Factory.

L’azienda tedesca che ha sviluppato e brevettato la tecnologia a impulsi elettromagnetici per applicazioni di massa, si chiama PSTproducts e da vent’anni opera nei principali mercati internazionali, come India, Germania, Cina e Svezia.

Da oltre dieci anni collabora in Italia anche con Smart Factory, azienda del Gruppo Mondial, con la quale elabora soluzioni personalizzate di impianti completi per la produzione industriale.

 

La tecnologia EMPT resa disponibile coi sistemi EMP Integrator di PSTproduct trova applicazione in diversi settori, tra cui la e-mobility, l’automotive, il comparto medicale-cosmetico, quello degli imballaggi e quello degli organi in pressione. Ambiti per i quali Smart Factory si pone come interlocutore qualificato per lo sviluppo completo di progetti “chiavi in mano”, dall’analisi e dallo studio di fattibilità, all’ingegnerizzazione completa di tutta l’eventuale automazione e/o robotica di processo.

Nei mesi di settembre e ottobre 2022, sarà possibile vedere in azione l’innovativa tecnologia EMPT e provare con mano uno degli impianti EMP Integrator, prenotando una visita individuale nell’esclusivo laboratorio meccatronico del Gruppo Mondial: il MechLab.