NEWS
FILTRA
Novità
Fiere
Comunicazioni
Eventi
Redazionali
Un partner per la meccatronica
Movimentazione lineare e meccatronica
Soluzioni vincenti per la trasmissione di potenza
Radex NC HT
L'importanza delle catene di trasmissione per il sollevamento
Molle di precisione per il settore industriale
Sistemi di guida per movimentazione di precisione
Unitec, società del Gruppo Mondial, propone cuscinetti curati nel dettaglio e superprecisi
Allineamento ultra-preciso di un robot per saldatura
Componenti per spianature a regola d'arte
Dallo speciale nascono i controrulli per spianatura
Mondial sostiene i clown-dottori di Patch Adams!
Controrulli per spianatura UNITEC
HepcoMotion gioca un ruolo in un’ importante applicazione per il taglio e la lavorazione dell’ardesia.
Unità di trasporto e posizionamento lineare MLM7N
Per spostamenti Nanometrici
Lavorare l'ardesia in ambiente difficile
Robot per saldatura con i sistemi di guida HepcoMotion, distribuito in Italia dal Gruppo Mondial
Anche per il taglio del legno la qualità inizia dai componenti
Guide lineari: funzionamento senza lubrificazione
Ideali per la lavorazione della lamiera
Per accelerare la competitività
Analisi FEM avanzata di ETP, marchio distribuito da Mondial
L'impresa è del cliente
Nuovo giunto a lamelle di KTR
Radex NC HT: Mondial distribuisce il giunto KTR
Meccanica e Meccatronica in sinergia
Nuovo sito per Mondial
Nuovo giunto a lamelle di KTR
Meccanica e meccatronica in sinergia
Meccanica e meccatronica in sinergia
Accuratezza e ripetibilità
Controrulli per tensospianatrici: migliore qualità della lamiera
RADEX NC HT: nuovo giunto a lamelle di KTR distribuito da Mondial
Controrulli specifici per lamiera
Sistemi per il taglio laser
Segatrici, la qualità inizia dalla componentistica
Due partner, un'unica sinergia
Guide lineari GV3
Mondial distribuisce il fiore all'occhiello dell'automazione lineare Hepco Motion
Controrulli: le soluzioni UNITEC a supporto della lavorazione della lamiera
Giunto a lamelle
Nuovo giunto a lamelle RIGIFLEX®-N
Nuovo giunto a lamelle per un più semplice assemblaggio / disassemblaggio
Controrulli per tensospianatrici per una migliore qualità della lamiera
Le soluzioni Unitec in mostra a Euroblech
Segmenti lamellari a esecuzione semplice e doppia
Flexim, assemblaggio industry 4.0
Assemblaggio 4.0
Tutte le forme della movimentazione lineare
Tecnologia d'avanguardia per l'assemblaggio modulare
Alla fiera SPS presentata la movimentazione lineare Mondial
Moduli lineari, giunti e riduttori in fiera SPS
Sempre in movimento
Con in testa idee scorrevoli
Tre casi applicativi di successo per la movimentazione lineare
Cuscinetti speciali per il settore siderurgico
Taglio laser, piccole dimensioni e grandi prestazioni grazie ai motori lineari
Molle di precisione per numerosi campi applicativi
Il cliente al centro
Coppie elevate e compattezza
Molle di precisione per il settore industriale
Nuovo giunto a lamelle distribuito da Mondial
Riduttori, pignoni e cremagliere Apex Dynamics
Tre sfide, tre progetti, tre soluzioni ad hoc
Unità direct drive di assoluto valore: motori lineari Kollmorgen in unità lineari prodotte da Mondial
Nuovo giunto a lamelle distribuito da Mondial
RADEX NC HT: nuovo giunto a lamelle di KTR distribuito da Mondial
Molle di precisione per il settore industriale
Stampa 3D, silenziosa e performante per la produzione e prototipazione industriale
Nuovo giunto a lamelle a "gioco zero" e torsionalmente rigido
Dallo speciale nascono i controrulli per spianatura
Qualità e organizzazione a servizio del cliente
Un nuovo design per maggior potenza e compattezza
Dedicati alla lavorazione della lamiera
Macchinari più efficienti, migliori prestazioni
Nè più nè meno che il giusto componente
Molle di qualità
Il cuscinetto RTB ABS di Unitec
Cuscinetti speciali per macchine utensili
Componenti per macchine e sistemi
Un dettaglio importante per applicazioni di successo
Mondial distribuisce i segmenti lamellari Fey
Guadagnare terreno nel mondo delle macchine agricole
Risposte mirate per la macchina utensile
filtra  

Molle di precisione per il settore industriale

Il Progettista Industriale / Febbraio 2020

Le molle di precisione Heli-cal® sono distribuite in esclusiva per l'Italia dal Gruppo Mondial che grazie a un ufficio tecnico all'avanguardia supporta il cliente nella scelta della tipologia corretta di prodotto a seconda dell'ambito di utilizzo.

 

Una soluzione flessibile, versatile che può essere costruita con diverse tipologie di materiali ed è adattabile alle diverse condizioni applicative di numerosi settori industriali. Sono le principali caratteristiche che contraddistinguono le molle di precisione HELI-CAL®, distribuite in esclusiva per Italia dal Gruppo Mondial. La società, con sede a Milano, è stata fondata nel 1946 ed è specializzata nel settore delle trasmissioni di potenza. Oltre a rappresentare primarie società estere, Mondial progetta e produce un’ampia gamma di prodotti speciali e dispone di un ufficio tecnico per sviluppare con il cliente la soluzione migliore. Un esempio concreto di questo approccio è rappresentato proprio dalle numerose varianti che possono essere richieste per le molle di precisione HELI-CAL®. Gli ingegneri della Mondial da tempo collaborano con i laboratori tecnici di diversi settori industriali per studiare la versione più adatta in base al tipo di applicazione a seconda che sia previsto l’impiego di elasticità ad estensione, a compressione, a torsione, a flessione laterale o a traslazione laterale

Tre sfide, tre progetti, tre soluzioni applicative

Il primo caso ha riguardato l’impiego di una molla a innesto unidirezionale come meccanismo di bloccaggio per un manipolatore di un robot utilizzato per testare semiconduttori. Il cliente non si sentiva sicuro, poiché questa molla essendo composta da più elementi non dava prestazioni affidabili. La ricerca di una soluzione è iniziata con lo studio dei dati tecnici sulle dimensioni, ovvero il diametro interno ed esterno, il numero delle spirali, il diametro del filo e il senso di rotazione. «Grazie alla spirale Heli-cal e al suo metodo di fissaggio, è stato possibile utilizzare un unico elemento integrato, riducendo così il numero delle parti coinvolte e garantendo una maggiore affidabilità dell’innesto» hanno mostrato i tecnici.

 

Il secondo progetto ha riguardato una società produttrice di lampade allo xenon: in questo caso il problema era che la lunghezza di queste lampade aumentava con il calore. Pertanto il cliente avevano bisogno di una connessione elettrica che avesse le seguenti caratteristiche: fosse compatibile con le lampade, in grado di compensare le compressioni dovute all’aumento di temperatura, con un collegamento filettato per l’alimentazione elettrica e con un’elevata resistenza alla corrosione, visto che le lampade funzionavano in presenza di acqua. «La molla lavorata alla macchina utensile che Helical ha realizzato per questa applicazione può essere considerata uno dei più importanti esempi di Value Engineering, in cui un singolo pezzo espleta più funzioni possibili, sia primarie che secondarie - hanno spiegato gli esperti - Per la connessione elettrica della lampada, che è stata costruita in acciaio inox 303 per resistere alla corrosione, è stato impiegato un componente filettato che accoglie la molla. Quest’ultima è stata dimensionata in modo tale da compensare l’espansione termica dovuta al calore e da non costituire un elemento resistivo, dal momento che viene attraversato da corrente elettrica. Infine la parte terminale filettata agisce da collegamento elettrico».

 

Il terzo caso applicativo ha riguardato il settore delle macchine laser. La problematica era che quando i raggi laser si riflettono su superfici a specchio, vi è una perdita dell’1% -2% dell’energia che si trasforma in calore. Poiché i laser sono ad alto voltaggio, bisogna prestare particolare attenzione agli aumenti di temperatura. «La sfida consisteva nel trovare una soluzione che mantenesse lo specchio in posizione e dissipasse il calore, ovvero l’energia trattenuta - hanno raccontato i tecnici - Quando Helical è stata contattata, è stato subito evidente che entrambe le funzioni potessero essere espletate da una molla di precisione a compressione. Si  decise di fissare lo specchio a una struttura di contenimento con un elemento elastico e provvedere allo smaltimento del calore sul retro dello specchio. Si scelse l’alluminio a elevata resistenza, proprio perché è un buon conduttore di calore e un materiale economico. La prima molla venne progettata e realizzata nel 1982, da allora sono state realizzate 7 diverse configurazioni, di cui l’ultima risale al 1994».

UNA SOLUZIONE MULTISETTORIALE

Le molle di precisione HELI-CAL® sono la soluzione ideale per le applicazioni in cui vi siano particolari esigenze di precisione, affidabilità e ripetibilità e dove la soluzione in uso non sia in grado di rispondere alle prestazioni richieste. Inoltre, per le loro caratteristiche di estrema flessibilità, possono risolvere problemi che sarebbero insormontabili con i modelli tradizionali. Queste soluzioni possono essere realizzate con diverse tipologie di materiali quali il titanio, l’alluminio, l’acciaio inox e virtualmente possono essere costruite in qualsiasi lega adatta alla lavorazione in una macchina utensile. Un altro elemento che le contraddistingue è la possibilità di lavorare le estremità su disegno del cliente e di integrarvi più componenti. Inoltre possono essere a uno, due o anche tre principi e contribuiscono al contenimento dei costi dell’applicazione poiché sono costituite da un unico pezzo che non ha bisogno di manutenzione. Tutte queste peculiarità le rendono utilizzabili in un ampio numero di settori: dalle macchine utensili, alle macchine laser, ai robot, alle apparecchiature medicali, passando per applicazioni nei settori aerospaziale, semiconduttori e veicoli da competizione. Questa estrema adattabilità a molteplici ambiti applicativi è dovuta anche al fatto che le molle di precisione HELI-CAL® lavorate alla macchina utensile consentono di integrare in un singolo pezzo attacchi diversi come flange, ingranaggi, alberi scanalati, perni filettati ecc.